Il nuovo logo Volkswagen è stato finalmente ultimato e presentato al salone dell’automobile di Francoforte qualche settimana fa. Decisamente flat design e digital oriented, com’era trapelato dallo prime indiscrezioni ad agosto. La scelta del flat design ha stupito tutti. Addio ipotesi che fosse in arrivo qualcosa di già visto, per esempio nella campagna pubblicitaria Hello Light.

Il nuovo logo Volkswagen abbandona il tridimensionale introdotto nel 2000 e ritorna al passato, richiamando alla mente la versione del dopoguerra. Il tratto, il lettering e la scelta monocromatica potrebbero conferirgli un aspetto più austero ma decisamente retrò. Ci piace: Volkswagen è nameless.

Il nuovo marchio brilla sul grattacielo della sede centrale di Wolfsburg, dando via al passaggio che inizierà dalle sedi Europee, poi Cina e Americhe. L’introduzione dovrebbe essere completata a metà del prossimo anno. Il rebranding è tra i più grandi mai realizzati nel settore, a livello mondiale e interesserà ben 171 mercati in 154 paesi. Circa 70.000 loghi saranno sostituiti tra gli oltre 10.000 rivenditori e partner in tutto il mondo.

nuovo logo Volkswagen

Il nuovo logo Volkswagen guarda al futuro


Next

Tendenze: logo nameless